Archivio news 14/07/2019

Ci sarà da divertirsi!

Prende forma il nuovo progetto tecnico amaranto

La stagione agonistica appena conclusa ha regalato al Bovalino calcio a 5 due perle di assoluta grandezza:

la vittoria nel campionato di serie C1 e conseguente promozione nel campionato cadetto di serie B nazionale; e la vittoria, tra le mura amiche,

della Supercoppa di Lega. 

Passata l’euforia si è ritornati a lavorare intensamente per costruire un nuovo miracolo, con questo obiettivo la società si sta muovendo
per allestire una compagine competitiva che sia all’altezza di ben figurare nel nuovo campionato. 
Dopo le conferme di elementi quali Bruno Federico, Bruno Pio Scordino, Giovanni Avarello e quella importantissima dell’intero staff tecnico
(mister Venanzi, Fontana e Minniti),
ora è la volta dei nuovi calcettisti che avranno il compito di elevare alla massima potenza il livello tecnico della compagine amaranto. 
I nuovi arrivi, allo stato attuale sono: Alejandro Robledo Losa Crivi, pivot spagnolo di Alcalà de Hernanes,  alla sua prima esperienza all’estero; Jose Luis Villoria,
spagnolo che ricopre il ruolo di universale e che ha già calcato i campi della prima e seconda divisione spagnola
e quelli di società italiane come il Castellamonte (serie B) e Barletta (serie A2); Alvarito Crespo, altro spagnolo che ricopre il ruolo di universale,
elemento che a livello giovanile in prima e seconda divisione spagnola  ha già vinto tutto quello che c’era da vincere, il suo successo è continuato anche in Italia, in serie B,  
e precisamente con Lido di Ostia e Prato Rinaldo; 
Francesco Scervino, ala/pivot classe ’92, enfant prodige del futsal made in Calabria, ha maturato esperienza anche in serie A2 ma è in serie B che ha trovato la sua
definitiva maturità e consacrazione. 
Scervino è un elemento dal curriculum elevato: campionato di serie C1 vinto con il Mirto ad appena 17 anni, campionato di serie B vinto per ben 2 volte e successo
nella Coppa Italia che ha rappresentato la classica ciliegina sulla torta. Gli ingredienti per continuare a divertirci ci sono tutti, il Presidente Vincenzo Scordino,
coadiuvato dal suo staff societario e tecnico ha lasciato intendere che non sarà lasciato nulla di intentato qualora l’occasione per un nuovo successo
si dovesse ripresentare, per questo motivo non è escluso che altri colpi vengano assestati nel rimanente periodo di mercato.
Gli sportivi bovalinesi sono avvisati!...anche quest’anno ci sarà da divertirsi.